0229013496 corsi@espm.eu

Uno dei problemi che può presentarsi durante un progetto è la fuoriuscita di una risorsa dal team oppure, al contrario, l’abbandono del project manager stesso che quindi lascia il gruppo scoperto.

Non sempre l’eventualità è prevista o avvertita; può capitare infatti che l’intera faccenda si risolva nel giro di un paio d’ore creando difficoltà da arginare quanto prima, per evitare problemi a cascata (possibili ritardi nel completamento del lavoro, necessità di formazione o ripianificazione, tempi morti per inserire le nuove risorse nel flusso di progetto, etc.).

L’abbandono del progetto da parte di un membro del team può succedere; l’importante è reagire!

Per mantenere le consegne e gli standard definiti in partenza, un project manager può seguire alcune linee guida:

  • Motivazioni: è importante approfondire le motivazioni che hanno portato all’abbandono del membro del team. È compito del PM creare un documento nel quale segnalare le motivazioni che rendono necessario il cambio di risorsa assegnata ad un’attività di progetto. Tale documento verrà poi inviato a chi di dovere e inserito nella documentazione di progetto. Questa procedura deve apparire come eccezionale (per non abusarne) ed è utile a profilare soluzioni alternative.
  • Trovare un sostituto: questo passaggio è molto delicato perché il PM deve precisare in modo competente e nel dettaglio, le caratteristiche del profilo ricercato senza dimenticare di tenere in considerazione eventuali sponsor ed esigenze in genere. Il sostituto può anche essere una risorsa già presente attivamente nel team ma deve essere in grado di gestire nuovi compiti oltre a quelli già assegnati.
  • Riallocare il lavoro: una volta concordate le modalità di sostituzione, la risorsa entrante acquisirà il lavoro comprensivo di contenuti, obiettivi, tempistiche, etc.
  • Organizzare il passaggio delle consegne: sarà compito del PM fare in modo che la risorsa uscente segua quella entrante per un periodo di tempo sufficiente a metterla in condizione di continuare il lavoro.
  • Valutare la prestazione: prima di lasciare che la risorsa uscente abbandoni definitivamente il progetto, il PM dovrà compilare una specifica scheda di valutazione da inserire nella documentazione standard.

Questa lista rappresenta una serie di consigli per aiutare i PM ad affrontare in modo efficiente e razionale l’intero processo, esprimendo contemporaneamente il proprio punto di vista con modalità che risultano chiare ad ognuno dei livelli coinvolti.


Per restare aggiornato sulle novità del mondo del project management, iscriviti alla newsletter e seguici su LinkedIn